Ndrangheta:sequestro beni a imprenditori

Il Nucleo di polizia economico-finanziaria di Reggio Calabria della Guardia di finanza e lo Scico hanno eseguito un sequestro di beni, del valore complessivo di 115 milioni di euro, riconducibili al gruppo imprenditoriale "Bagalà". Il sequestro é stato fatto in esecuzione di un provvedimento emesso dalla sezione misure di prevenzione del Tribunale di Reggio Calabria su richiesta del Procuratore aggiunto, Gaetano Paci, e del sostituto procuratore Gianluca Gelso. Secondo la Guardia di finanza, il gruppo "Bagalà" sarebbe espressione della cosca Piromalli della 'ndrangheta, con la quale avrebbe avuto, sempre a detta degli investigatori, un rapporto affaristico e di interesse. Il sequestro che é stato eseguito riguarda sei imprese, 161 immobili tra fabbricati e terreni, sette autovetture di lusso e quattro orologi, insieme a rapporti finanziari ed assicurativi ed a varie disponibilità finanziarie.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Taurianova

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...